Mario Ciervo Violoncellista, Compositore e Direttore d'Orchesta. Nato a Bari nel 1955, inizia gli studi musicali in giovanissima età.

Frequenta i corsi di violoncello con Guglielmo la Volpe (primo violoncello presso l’orchestra "A.Scarlatti" della RAI di Napoli), composizione con Bruno Mazzotta (Direttore del conservatorio "San Pietro" a Majella di Napoli), strumentazione per banda con Michele Ventre (ordinario presso il conservatorio "San Pietro a Majella" di Napoli), perfezionamento di composizione con Rodolfo Cicionesi (ordinario presso il conservatorio "L. Cherubini" di Firenze) e musica sperimentale con Mauro Bortolotti (ordinario presso il conservatorio "Santa Cecilia" in Roma) affiancando gli studi classici presso il liceo “Vittorio Alfieri” di Napoli.

Diplomato nel 1981 in violoncello e nel 1985 in strumentazione per banda.

Vincitore assoluto del “Concorso nazionale per Professori d’Orchestra” Teatro di San Carlo di Napoli. Vincitore di “Audizione presso l'orchestra "Alessandro Scarlatti" della RAI di Napoli. Inizia l'attività concertistica con vari gruppi partenopei tenendo concerti in Italia ed all'estero. Collabora, in qualità di solista, con il maestro Roberto de Simone per lo spettacolo "La gatta Cenerentola" e per il quale incide un disco per la "Ricordi". Nel 1982 è scritturato, in qualità di primo violoncello, per le opere Tosca, Rigoletto e Otello, con l'orchestra dell'opera di Roma, sotto la direzione dei maestri Giuseppe Morelli, Danilo Belardinelli e Giuseppe Ruisi. Nello stesso anno vince il concorso nazionale bandito dal teatro "San Carlo" di Napoli. Collabora con musicisti quali Riccardo Muti, Lorin Mazel, Francesco Molinari Pradelli, Gustav Kuhn, Daniel Oren, Massimo Pradella, Franco Caracciolo, Giuseppe Patanè, Peter Maag, Franco Petracchi, Franco Mannino, Lovro Von Maatacic, Gustav Kuhn, Gary Bertini, Richard Bonynge, Zoltan Pescko, Aldo Ceccato, Alberto Zedda, Gianandrea Gavazzeni, Efrem Kurtz. Dal 1983 al 1990 è stabile presso il teatro "San Carlo" di Napoli. Nello stesso periodo vince una audizione presso l'orchestra "Alessandro Scarlatti" dalla Rai di Napoli.

Dal 1980 cura la direzione di vari Complessi Bandistici tra cui Mottola, Regione Molise, Squinzano Manduria, Ceglie Messapica, Acerra, Benevento, Chieti, San Giorgio Jonico e Bracigliano.

Dal 1992 inizia la collaborazione con il teatro "V. Bellini" di Napoli. Suoi infatti sono i musicals “Viva Diego” (Teatro Bellini); “I promessi sposi” (Teatro "Nuovo" di Milano); “Il ritratto di Dorian Gray” (Teatro "Sistina" di Roma, sul libretto del drammaturgo Tato Russo). Tutte le opere sono state pubblicate da "Fratelli Fabbri Editori" Per la collana "I Grandi Musicals". Inoltre scrive: "Messa di Requiem" per Soli, Coro, Orchestra, Banda e Gruppo etnico; "I Miserabili" Poema sinfonico; 25 Marce sinfoniche per banda; Quartetto nr. 1 per archi; "Elegia" per Orchestra d'archi; "Ave Maria" per soprano, coro e orchestra; "SuoNandoilcello" Trio per violino, violoncello e pianoforte; "Concerto Classico" per Flicorno soprano e pianoforte; "Astoriana" per Chitarra; "Fuga" per quattro Chitarre; "Elegia" per Viola e pianoforte;

Nella stagione artistica 1991-1992 intraprende, come direttore d'orchestra, una tournèe con l'orchestra nazionale dell'opera di Cuba esibendosi in oltre 80 teatri italiani.

Nel 2003 cura l'orchestrazione e la direzione delle musiche composte da Eugenio ed Edoardo Bennato per il film, prodotto dalla “Medusa”: "Totò Sapore". Collabora inoltre come orchestratore per gli spettacoli : "Vedova allegra", “Masaniello” e “Operettissima".

Dal 2014 è Direttore Artistico e Direttore principale della G.O.R. "Grande Orchestra Reale" di Caserta inaugurando la compagine Campana con il il concerto per violino e orchestra di L.V.Beethoven ed eseguito, per l'occasione dal M° Salvatore Accardo.

Nel 1993 è invitato dal teatro Nazionale di Cuba per le opere "Cavalleria Rusticana", "Tosca", "Boheme", "Macbeth", "Rigoletto", "Norma", "Manon Lescaut". Dal 1992 al 2007 è Direttore artistico-musicale del teatro "V. Bellini" di Napoli.

Dal 1978 è ordinario di violoncello presso il conservatorio "F. Torrefranca" di Vibo Valentia, dal 1982 presso il conservatorio "D. Cimarosa" di Avellino, dal 2003 presso il conservatorio "San Pietro a Majella" di Napoli.

Il suo nome lo troviamo nel dizionario “Musicisti contemporanei” A cura di Otello Calbi (Edizioni CEMBALO-Napoli).

Composizioni

Marcia Sinfonica

Bracigliano Dorian
Facile Facile La Banda Urla
Marcet-tina Marcia Tango
Mexico Per Mimmo
A Mio Cugino Franco Akeri
Alisiana (EsarmoniaPartitura - Parti) Ciao
Una Tantum Poggio degli Ulivi
Norma ed Ele Tato Russo (EsarmoniaPartitura - Parti)
Modestiniana (EsarmoniaPartitura - Parti) Augustiana
Marilina (EsarmoniaPartitura - Parti)  

Download