fbpx

W FIGHERA/FUMAROLA

Probabilmente c'è scritto questo. un pezzo di storia scritto sulla facciata destra della chiesa di San Domenico.

Altre scritte del genere mi è capitato di vederle nel centro Italia inneggianti il duce, il re (W VERDI), gli orari del coprifuoco o indicazioni di rifugi, monumenti o edifici. Tutte risalenti ai primi decenni del '900 (seconda guerra mondiale molti). Il colore nero predominante di queste scritte era fatto spesso con l’uso della membranite, un legante per pitture resistenti alle intemperie e al tempo!

Iniziando una ricerca con questi nomi e con questo periodo storico di riferimento, mi sono imbattuto nella storia delle due fazioni dei Crumiri e dei Pipistrelli.

Naturalmente vado per supposizioni alla fine sono solo due parole precedute dal ViVa. Possono indicare qualsiasi cosa.

Immaginiamo che la prima sia riferita a Alfredo Fighera nato a Martina Franca nel 1876, avvocato e sindaco di Martina e figlio del sindaco Alessandro. Il Fighera per lunghi anni è stato a capo della fazione dei “crumiri” contrapposta per decenni (quasi tre) alla fazione dei “pipistrelli” capeggiata dall’avvocato Mongelli. Le due fazioni erano responsabili a Martina di numerosi disordini e guerriglie cittadine tra chi voleva l’uno o l’altro come sindaco della città, guerriglie che sono culminate nell’agosto del 1924 in una lunga notte di terrore tra inseguimenti e sassaiole tra i vicoli del centro storico. Entrambi furono arrestati nel 1930 ed allontanati dalla città per portare alla normalizzazione la situazione e dar modo, alla fine, di poter gestire “dall’esterno la città”.

Il secondo cognome può riferirsi all’altra importante famiglia martinese che insieme ai Fighera governavano la città oppure può riferirsi all’ex combattente Leonardo Fumarola nato a Martina Franca nel 1912 ed arrestato dai fasci di Brindisi nel 1940 per una lettera diretta alle gerarchie del regime e contenente frasi minacciose dove il Fumarola affermava che “il governo italiano è ladro cominciando dal capo fino al più misero impiegato”. Quest’ultima associazione è un po’ forzata visto il periodo di confronto abbastanza lungo e visto anche la differenza di età tra i due personaggi ma purtroppo altro non ho trovato. Forse anche Fumarola Nicola, Armaiolo martinese dello stesso periodo storico del Fighera?

Potrebbe essere qualsiasi altro Fumarola o Fighera ma per questo attenderò ulteriori curiosità dai più anziani…

Riferimenti:

Martina, 17 agosto 1924/ Cronaca di una domenica particolare
http://www.extramagazine.eu/it/blog/6-cultura/5795-martina-17-agosto-1924-cronaca-di-una-domenica-particolare.html

Il popolo al confino La persecuzione fascista in Puglia
http://www.archivi.beniculturali.it/dga/uploads/documents/Strumenti/Strumenti_CXIV_I.pdf

Commenti offerti da CComment

Iscrizione Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo